Mosca fa affari con la Croazia

Siglato un importante patto di collaborazione durante un forum economico tra imprenditori

Si è concluso con la firma di un importante patto di collaborazione il forum economico organizzato a Mosca tra imprenditori russi e croati, siglato dalla Camera di commercio di Zagabria (Hgk) e dall'Associazione degli imprenditori di Mosca.

Oltre un centinaio le aziende croate volate a Mosca, guidate dal ministro dell'Economia Ivan Vrdoljak e dal presidente della Camera di commercio croata Luka Burilovic.

Tra i vari accordi raggiunti dalle aziende, che verranno formalizzati nei prossimi giorni, si contano una joint-venture per la costruzione di fabbriche destinate alla produzione di additivi, accordi per l’esportazione di prodotti di panificazione e la fornitura di pesce.

Così come ha sottolineato il presidente della Camera di commercio russa, Sergei Nikolaevich, per Mosca è importante tutelare i rapporti economici con questa realtà, soprattutto alla luce della grave crisi internazionale che sta minando gli scambi commerciali tra la Russia e molti paesi. Per il futuro, ha detto il presidente, ci sono grandi prospettive di sviluppo con la Croazia, soprattutto per quanto riguarda il settore chimico, la cantieristica, il turismo e l’industria automobilistica.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta