Ucraina, la Russia consegna 1.800 tonnellate di aiuti umanitari

Circa 170 convogli hanno portato cibo, medicinali e materiale scolastico alle popolazioni di Donetsk e Lugansk

Cibo, medicinali, materiali edili, per un totale di 1.800 tonnellate di aiuti umanitari consegnati dalla Russia alle regioni sud orientali dell’Ucraina. I convogli del Ministero russo delle Situazioni di Emergenza hanno consegnato circa 900 tonnellate di aiuti umanitari alle popolazioni di Donetsk, e altrettanti a quelle di Lugansk. 

 
Putin annuncia il cessate il fuoco

Per il trasporto del materiale sono stati utilizzati 170 veicoli. 

Così come si legge su Rbk, a Donetsk sono stati consegnati anche libri e materiale scolastico per gli studenti della città. 

Nelle ultime ore i convogli hanno fatto rientro in Russia, nella regione di Rostov.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta