Volgograd, precipita un cacciabombardiere

Problema tecnico o errore umano. Il ministero della Difesa affida l'indagine a una commissione speciale

La notizia è dell'agenzia Interfax: un cacciabombardiere russo Su-24 è precipitato nella regione di Volgograd, al confine con le regioni orientali dell'Ucraina. L'episodio si è verificato ieri nel distretto di Kalacevskij alle 11.23 del mattino, fuori da centri abitati.

Il ministero della Difesa russo ha riferito che l'aereo stava compiendo un volo di addestramento. Secondo una fonte della difesa citata dall'agenzia Ria Novosti, la ragione dell'incidente potrebbe essere un errore umano o un problema tecnico.

Le cause saranno comunque analizzate da una commissione speciale. Le squadre dei soccorsi sono ancora in cerca dei membri dell'equipaggio. A bordo del velivolo vi erano due piloti con molta esperienza e oltre mille ore di volo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta