La Renault ferma la produzione a Mosca per venti giorni

Lo stop, causato dal peggioramento della situazione economica, è previsto dal 16 febbraio al 6 marzo

La diminuzione della domanda e l’aumento dei prezzi, causato dal crollo del rublo, spingono la Renault a fermare la produzione per tre settimane nello stabilimento di Mosca. Lo riporta il giornale russo Vedomosti, citando alcune fonti interne all’azienda. Lo stop durerà dal 16 febbraio al 6 marzo 2015. 

Nello stabilimento della capitale russa si producono mediamente 180.000 vetture l’anno. Nel 2014 sono stati realizzati oltre 150mila mezzi. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta