Possibile divieto in Russia per gli organismi geneticamente modificati

Una nuova legge potrebbe vietare l’importazione e la coltivazione degli ogm nel paese

Gli organismi geneticamente modificati (Ogm) potrebbero essere messi al bando in Russia. Il governo della Federazione sta studiando un progetto di legge che prevede il divieto di coltivare e allevare nel paese piante e animali geneticamente modificati, salvo casi di ricerca scientifica. 

Uno stop che potrebbe riguardare anche gli importatori, che dovranno registrarsi e potrebbero essere bloccati.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta