Varato il piano anticrisi

Il piano mira a garantire la sostenibilità economica e la stabilità sociale nel 2015

Il governo della Russia ha approvato un piano anticrisi che non prevede aumenti della spesa pubblica, ha comunicato il ministro delle Finanze Anton Siluanov.

Secondo il ministro, il piano che mira a garantire la sostenibilità dell’economia e la stabilità sociale nel 2015 è stato già approvato dal Presidente della Federazione.

“Nell’ambito del piano è stato deciso di rinunciare all’aumento della spesa, anzi, alla fine ci aspettiamo che il livello di spesa sarà inferiore a quello inizialmente previsto”, ha detto Siluanov.

Il piano annuale prevede delle riforme strutturali e il mantenimento delle riserve.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta