Ucraina, dalla Russia nuovi aiuti umanitari

In arrivo un nuovo convoglio con cibo e medicinali, destinati alle popolazioni delle regioni orientali

Altri convogli umanitari russi sono partiti alla volta di Lugansk e Donetsk. “I veicoli con gli aiuti umanitari sono guidati da conducenti che vantano già una certa esperienza nel rifornimento di aiuti umanitari al Donbass”, ha assicurato un portavoce del ministero russo delle Emergenze all’agenzia Interfax.

Nella regione russa di Rostov, ai confini con l’Ucraina, al convoglio si uniranno altri camion provenienti da altre regioni russe. “Nella regione di Rostov verrà creata la 12esima colonna di aiuti umanitari che porterà nel Donbass cibo e medicinali”, ha fatto sapere il portavoce. 

Dall’agosto scorso, undici convogli russi hanno trasportato in totale 15.000 tonnellate di aiuti umanitari alle regioni orientali dell’Ucraina. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta