A Mosca un monumento alle vittime della repressione politica

L'installazione dovrebbe essere pronta entro la fine dell'anno

Mosca si prepara ad accogliere il monumento alle vittime della repressione politica. L’installazione verrà collocata sulla Prospettiva Sakharov. “Avevamo preso in considerazione diverse location. Ma questa ci è sembrata quella più adatta - spiega Ella Pamfilova, delegato per i diritti umani della Federazione Russa -. Il Presidente si è detto d’accordo. La decisione politica è già stata presa”. Pamfilova ha inoltre fatto sapere che alcuni progetti per il monumento già ci sono, e, secondo alcune stime, dovrebbe essere installato entro la fine dell’anno. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta