Dalla Russia un nuovo convoglio di aiuti umanitari per il Donbass

Lo ha riferito il Ministero della Protezione Civile della Russia

Il Ministero della Protezione Civile della Russia ha avviato le pratiche per l’invio di un nuovo convoglio umanitario per le repubbliche autoproclamate di Donetsk e Lugansk. Lo ha riferito ai giornalisti il ministro Vladimir Puchkov.

“In questo momento stiamo raggruppando i carichi per aiutare gli abitanti di Donetsk e Lugansk, e stiamo provvedendo alle formalità con i nostri colleghi ucraini. Quando il convoglio sarà pronto, partirà”, ha detto.

Sulla base delle richieste pervenute da parte delle popolazioni locali, il Ministero della Protezione Civile invierà vari materiali di consumo per le istituzioni sociali e le strutture del settore energetico, ha spiegato il ministro.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta