Tanti auguri Kandinsky! E Google gli dedica un doodle

Ricorrono i 148 anni dalla nascita del padre dell’astrattismo in pittura. E il motore di ricerca gli regala un logo speciale

Screenshot da Google.it

Prima di tutto sono i colori. Il rosso caldo, vivace, irrequieto. L’azzurro che richiama il cielo e suggerisce la pace. E poi ancora il marrone, nato dall’unione del nero con il rosso, il grigio, talvolta tendente al bianco. Sono i colori di Wassily Kandinsky, considerato padre dell’astrattismo in pittura, che ha fatto del sapiente uso dei colori il proprio tratto distintivo. Oggi, 16 dicembre, ricorre l’anniversario della nascita. E a 148 anni da quel giorno, il motore di ricerca Google gli dedica un doodle.

Nato a Mosca nel 1866, Kandinsky si laurea in legge. Nel 1911 insieme al pittore Franz Marc fonda il gruppo Der blaue reiter (Il cavaliere azzurro), attivo fino allo scoppio della prima guerra mondiale. Nel 1937 cinquanta sue opere vengono esposte in una mostra voluta dal regime nazista per condannare le avanguardie artistiche.

Cinque anni più tardi dipinge Tensions dèlicates, la sua ultima grande tela. Kandinsky muore a Neuilly-sur-Seine, in Francia, nel 1944.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta