Calcio, il Parma passa ai russi

Il club è stato ceduto a una cordata russo-cipriota, per un’operazione da circa sei milioni di euro

Il Parma calcio ha una nuova proprietà: il club ducale è stato ceduto a una cordata russo-cipriota, per un’operazione da circa sei milioni di euro. La notizia è arrivata ieri, pochi minuti prima dell’incontro Parma-Lazio. Il presidente Tommaso Ghiardi esce quindi scena. Il nome del nuovo presidente lo si conoscerà tra circa una decina di giorni. 

L'ingresso del nuovo gruppo imprenditoriale, che opera nel settore petrolifero, è stato comunicato dall'avvocato Giordano, futuro vicepresidente.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta