Putin, niente restrizioni sui movimenti di capitali

Lo ha annunciato il Presidente russo dal vertice Apec di Pechino

Il Presidente russo Vladimir Putin, prima del summit dell’Apec a Pechino, ha annunciato che esclude restrizioni sui movimenti di capitale, sullo sfondo della crisi e del crollo del rublo. “I nostri indici di base riguardanti le riserve aurifere e valutarie restano a buon livello. Questo ci permette di controllare la situazione senza l'adozione di misure straordinarie supplementari. Non intendiamo introdurre restrizioni sui movimenti di capitali”, ha detto Putin.

Mosca, ha aggiunto il numero uno del Cremlino, sta facendo il necessario per rispondere alla grave oscillazione del rublo, che ha perso il 40% del proprio valore a causa delle tensioni legate alla crisi ucraina e del declasso dei prezzi del petrolio.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta