Incidente aereo a Vnukovo, muore il numero uno di Total

Il jet privato si è schiantato addosso a uno spazzaneve. Christophe de Margerie, amministratore delegato del gruppo petrolifero francese, ha perso la vita insieme a tre membri dell’equipaggio

Una disattenzione, per la quale non ci sono parole. Questo il commento del vice ministro dei trasporti russo Valery Okulov, a poche ore dal tragico incidente all’aeroporto moscovita di Vnukovo, dove hanno perso la vita quattro persone, tra cui l'amministratore delegato del gruppo petrolifero francese Total, Christophe de Margerie, 63 anni. 

Christophe de Margerie è morto in un incidente aereo il 20 ottobre, insieme a tre membri dell’equipaggio. Il jet privato sul quale stava per decollare il numero uno della Total si è schiantato contro uno spazzaneve, prendendo fuoco.

Gli inquirenti hanno affermato che il conducente dello spazzaneve era ubriaco.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta