Lavrov: La Russia spera in una posizione ragionevole dell’UE sul South Stream"

L'intervento del ministro russo degli Esteri in una riunione con i rappresentanti dell'Associazione delle imprese europee

La Russia spera che la Commissione Europea accetti la realizzazione del progetto South Stream, ha dichiarato il ministro degli Esteri Sergei Lavrov in una riunione con i rappresentanti dell'Associazione delle imprese europee (The Association of European Businesses, AEB).

"Speriamo che la Commissione Europea rinuncerà agli approcci politicamente impegnativi nella costruzione del gasdotto e partirà dagli interessi vitali del popolo e delle imprese dell'UE, tenendo conto della posizione dei Paesi membri, che più di una volta sono intervenuti in favore della sua attuazione", ha detto Lavrov.

Lavrov ha poi aggiunto che Mosca è pronta a discutere la creazione della zona di libero scambio commerciale con l'Unione Europea.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta