Si è spento il regista Yuri Lyubimov, fondatore del Teatro Taganka di Mosca

Conosciuto anche in Italia, dove aveva portato alcuni spettacoli alla Scala di Milano, Lyubimov è morto all’età di 97 anni. Il ministro russo della Cultura: “Impossibile immaginare la cultura russa senza di lui"

Aveva appena compiuto 97 anni. Il 5 ottobre 2014 a Mosca, pochi giorni dopo il suo 97esimo compleanno, è morto Yuri Lyubimov, regista teatrale, fondatore del celebre Teatro Taganka della capitale russa. Lyubimov era noto anche in Italia, dove aveva portato in scena alcuni spettacoli alla Scala di Milano, così come nei più importanti teatri del mondo. 

“È impossibile immaginare la cultura russa senza Lyubimov", ha affermato il ministro della Cultura, Vladimir Medinski, dopo la scomparsa del regista. Lyubimov è stato elogiato anche dal Presidente russo Vladimir Putin che lo ha definito un artista eccezionale, personaggio chiave per lo sviluppo del teatro moderno russo. “È morto l'ultimo regista di una grande generazione teatrale”, ha detto il direttore generale del Bolshoj, Vladimir Urin.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta