Cinema, a Mosca il meglio dei cortometraggi italiani

La capitale russa ospiterà un festival cinematografico dove verranno presentati i migliori film d’autore, documentari e cortometraggi provenienti dall’Italia e sull'Italia

Dall’11 al 23 novembre 2014 al cinema "Fakel" di Mosca, nell’ambito del festival cinematografico russo-italiano RIFF, saranno presentati i migliori film d’autore, documentari e cortometraggi provenienti dall’Italia e sull'Italia.

Il RIFF, dedicato allo scambio interculturale tra i due paesi, prevede non solo la partecipazione di film italiani che hanno preso parte a diversi festival regionali del Bel Paese, ma anche di film russi riguardanti l’Italia.

Le proiezioni saranno mostrate al pubblico russo per la prima volta. Gli organizzatori promettono di portare una nuova commedia dell’interessante regista italiano Rocco Papaleo "Una piccola impresa meridionale", il dramma siciliano di Gianni Cardillo e di Daniele De Plano "Ristabbanna", una pellicola insolita del regista Giorgio Amato "The Stalker", vincitrice del Festival del Cinema Veramente Indipendente di Roma nel 2013. Oltre all’evento cinematografico si terrà la prima visione del film di Giancarlo Fontana e di Giuseppe Stasi "Amore Oggi".

Per gli spettatori è stato anche preparato un ricco programma di documentari. I cortometraggi saranno presentati a tema con le raccolte di film di registi italiani contemporanei che raccontano la vita oggi in Italia ("L'Italia è in crisi" e "Questa è la nostra vita"), così come una straordinaria raccolta di fiabe "Le fantasie italiane".

La maggior parte dei film proviene dai festival regionali dell’Italia, tra i quali Roma Independent Film Festival, Salento Film Festival, Taormina Film Festival, Lucania Film Festival e gli altri.

Il festival si terrà anche a San Pietroburgo a dicembre 2014 e nel 2015 in più di dieci città della Russia.

Cliccare qui per maggiori informazioni

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta