Alina Kabaeva lascia il Parlamento per mettersi alla guida di un colosso dell’informazione russa

L’ex campionessa olimpica di ginnastica ritmica nonché deputata alla Duma statale dirigerà la Nmg, una delle più grandi holding private dell’informazione russa

Alina Kabaeva, ex campionessa olimpica di ginnastica ritmica nonché deputata alla Duma statale, assumerà presto la guida del consiglio di amministrazione del National Media Group, secondo quanto dichiarato in un comunicato stampa dallo stesso Nmg. Prima di accettare l’incarico, la Kabaeva avrebbe rassegnato le proprie dimissioni dalla Camera bassa del Parlamento russo. Alina Kabaeva, che ha 31 anni, è stata deputata della Duma statale in veste di rappresentante del partito Russia Unita durante la quinta (2007-2011) e la sesta convocazione (iniziata nel 2011).

Prima di dedicarsi alla politica era stata una ginnasta professionista e si era distinta alle Olimpiadi del 2000 (medaglia di bronzo) e a quelle del 2004 (medaglia d’oro). Inoltre, Kabaeva è stata due volte campionessa del mondo, cinque volte campionessa europea e sei volte campionessa russa.

 
Bellezze russe, Alina Kabaeva
Guarda la fotogallery

Negli ultimi sei anni l’ex atleta ha diretto il Consiglio pubblico del National Media Group. In una dichiarazione resa dalla portavoce di Kabaeva e diffusa tramite l’agenzia Itar-Tass si legge che “Alina Maratovna Kabaeva ha accettato di diventare presidente del consiglio di amministrazione della holding”. Prima di rendere pubblica la sua nuova carica, Alina Kabaeva aveva scritto una lettera di dimissioni dalla Duma Statale. “Il deputato ha rassegnato tramite lettera le proprie dimissioni, e noi le abbiamo accolte”, ha dichiarato all’Itar-Tass Sergei Popov, direttore del Comitato per l’ordinamento della Duma statale. Il mandato della Kabaeva sarà probabilmente trasferito a Yevgeny Grishin, già direttore della segreteria del consigliere statale del Tatarstan.

La Nmg è una delle più grandi holding private dell’informazione russa, e comprende la compagnia radiofonica e televisiva Peterburg – Pyaty Kanal 5 (72,4%), OJSC Pervy Kanal (25%), il canale televisivo REN TV (68%), la stazione radio Russkaya Sluzhba Novostei (100%), e la News Media holding (49,9%), che a sua volta comprende il canale tv LifeNews, i quotidiani Izvestia, Tvoi Den, Zhizn e Marker, la rivista Bubble e il portale super.ru.

Inoltre, Nmg gestisce il quotidiano Metro-Peterburg. La Nmg nacque nel 2008 in seguito alla fusione dei media asset appartenuti alla Bank Rossiya, al miliardario russo nonché direttore di OJSC Severstal Alexei Mordashov, alla Surgutneftegas e al gruppo assicurativo SOGAZ.

Il presente articolo si basa su materiali diffusi da Itar-Tass e Lenta.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta