Continua la consegna di aiuti umanitari

La Protezione Civile russa è ancora impegnata con i profughi provenienti dal confine ucraino

Circa 1,3 tonnellate di generi di prima necessità sono già state consegnate dai soccorritori e volontari russi nei centri di accoglienza temporanei per i profughi provenienti dal sud-est dell'Ucraina. Lo ha riferito un funzionario del dipartimento operativo della Protezione Civile russa.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta