Mondiali 2018, in Russia si entrerà senza visto

In occasione della Coppa del mondo di calcio del 2018 la Russia toglierà l’obbligo del visto per i tifosi. Il provvedimento sarà in vigore a partire dalla vigilia della competizione e per tutta la sua durata

In occasione della Coppa del mondo del 2018 il Presidente russo Vladimir Putin ha promesso l’applicazione del regime senza visti per l’ingresso in Russia. Il regime senza visti entrerà in vigore poco prima del Campionato e durerà per tutto il corso delle competizioni. Riguarderà atleti, arbitri, allenatori e tifosi, così come comunica l'agenzia Itar Tass.

"È la prima volta che questo accade nella storia dei campionati di calcio”, ha detto Putin. Ha anche ricordato che un “regime di visti speciali per gli stranieri coinvolti nell’organizzazione del campionato del 2018 è già in vigore".

La procedura semplificata per l’ingresso in Russia è stata già utilizzata nel 2008. Allora l'attuale presidente Dmitri Medvedev aveva firmato un decreto che consentiva agli stranieri, in occasione della finale della Coppa UEFA, di entrare a Mosca senza visto. Per oltrepassare il confine era necessario solo possedere un biglietto per la partita.

Il testo è stato realizzato sulla base di materiali tratti da Itar Tass, Rossiyskaya Gazeta e Vedomosti

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta