Oltre mille ucraini chiedono asilo nella regione di Belgorod

I rifugiati hanno lasciato i territorioì orientali dell’Ucraina dove continuano gli scontri

Più di mille persone, provenienti dalle regioni sud-orientali dell'Ucraina, dove continuano gli scontri, si sono rivolte alle autorità dell'Oblast di Belgorod che confina con l'Ucraina.

I rifugiati sono stati sistemati in alloggi provvisori. In totale nella regione si trovano circa 50mila cittadini ucraini, ha detto ai giornalisti la vice governatore della regione di Belgorod, Elena Batanova.

Secondo le sue parole, la maggior parte delle persone viene dalle regioni di Donetsk e di Lugansk, rare le provenienze dalla regione di Kharkov. "Abbiamo prestato aiuto a tutti coloro che ne avevano bisogno", ha detto Batanova.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta