Istituita un'unità speciale per indagare sugli eventi in Ucraina

L’unità speciale è stata istituita dal Comitato investigativo russo

Il Comitato investigativo russo ha creato un'unità speciale per indagare sui crimini contro i civili in Ucraina. Lo ha riferito ai giornalisti il rappresentante ufficiale dell’ente, Vladimir Markin.

Alla fine di maggio i giudici istruttori russi hanno aperto un procedimento penale per l'uso di mezzi e metodi di guerra vietati nelle regioni di Donetsk e di Lugansk, dove si verificano scontri tra i sostenitori filorussi e le forze ucraine.

Markin ha raccontato che il Comitato investigativo vuole ricevere i dati dai satelliti di diversi Paesi per produrre un quadro oggettivo di ciò che sta accadendo in Ucraina.

Qui la versione originale del testo 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta