Putin in Cina per firmare un numero record di accordi

Il capo del Cremlino a Shanghai siglerà oltre 40 documenti dopo i negoziati con il presidente cinese, Xi Jinping

Il Presidente russo Vladimir Putin è arrivato a Shanghai. Secondo quanto riferito da Yuri Ushakov, assistente del Presidente, la delegazione russa ha preparato un numero record di accordi, oltre 40, tra cui accordi tra i governi, tra i dipartimenti e le corporazioni. “Si tratta di un grosso pacchetto di circa 43 documenti - ha detto Ushakov -. Alcuni di questi, soprattutto quelli statali, verranno siglati subito dopo i negoziati con il presidente cinese, Xi Jinping”.

Al termine dei negoziati, secondo Ushakov, verrà firmata una dichiarazione congiunta sulla nuova fase delle relazioni di collaborazione e cooperazione strategica tra i due paesi. 

La collaborazione con la Cina ha assunto un’importanza vitale per la Russia a causa del peggioramento delle relazioni con l’Europa. 

Qui la versione integrale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta