Delfini da combattimento per la Marina russa

L'Acquario oceanico di Sebastopoli inizierà ad allenare alcuni animali per nuovi programmi che potrebbero essere utili alla flotta russa

Delfini e leoni marini per l’esercito. L'Acquario oceanico di Sebastopoli inizierà ad allenare alcuni animali per nuovi programmi che potrebbero essere utili alla flotta russa, ha comunicato uno dei dipendenti del centro.

"I nostri esperti hanno progettato nuovi dispositivi che convertono il segnale del delfino, quando questo incontra un bersaglio subacqueo, in un segnale sullo schermo dell'operatore. La Marina ucraina non aveva i mezzi per tale know-how e alcuni progetti dovevano essere chiusi", ha detto la fonte.

Il dipendente dell'acquario ha espresso la speranza che la Marina russa trovi i mezzi per continuare l'addestramento dei delfini da combattimento e dei leoni marini. Al momento ci sono solo due centri al mondo per l'addestramento dei delfini da combattimento: a San Diego e a Sebastopoli.

Qui il testo originale

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta