Italia e Russia insieme per migliorare il sottomarino S-1000

Lo ha annunciato il vice direttore generale del Rubin Design Bureau, Andrei Baranov

Russia e Italia lavorano insieme per migliorare il progetto del sottomarino S-1000 per uno stato terzo. Lo ha annunciato il vice direttore generale del Rubin Design Bureau, Andrei Baranov.

“Stiamo lavorando a questo progetto e le prospettive di sviluppo sono ancora alte”, ha detto.

Così come ha spiegato Baranov, citato da Arms Tass, nel 2012 Rubin, insieme ai partner italiani, ha deciso di mettere in piedi un’ampia commercializzazione di questo prodotto al fine di “sondare il mercato, ottenere dei feedback da parte dei potenziali clienti e migliorare il progetto”.

L’S-1000, secondo Baranov, è pensato per i mercati del Sud-Est asiatico, dell’Asia e del Medio Oriente. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta