Plushenko, terminata con successo l'operazione alla schiena

Il campione olimpico ha subito un intervento alla colonna vertebrale, dopo l’infortunio che lo ha costretto ad abbandonare i Giochi invernali di Sochi

È avvenuta con successo l’operazione alla schiena del campione olimpico Evgeny Plushenko, che alle Olimpiadi invernali di Sochi si era ritirato per via di un forte dolore, causato dalla rottura di una vite nella spina dorsale. 

L’intervento è avvenuto in una clinica di Tel Aviv. “L’operazione è durata tre ore e mezzo. Ed è andato tutto per il meglio”, ha affermato il capo della clinica, Igor Pyatigorsky, così come riporta R-Sport. “Plushenko sta bene. Penso che riuscirà a rimettersi in piedi e a camminare presto”. Ora lo attendono sei mesi di riabilitazione.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta