Paralimpiadi, al via la staffetta in Estremo Oriente

La fiaccola attraverserà otto distretti federali della Russia, prima di concludere il viaggio nello stadio “Fisht" di Sochi

Non si spegne il clima olimpico a Sochi. Con la chiusura delle Olimpiadi invernali, si accendono i riflettori sulle paralimpiadi. A Capo Dezhnev, nell'Estremo Oriente russo, è stata infatti accesa la fiaccola delle paralimpiadi, che attraverserà otto distretti federali della Russia, prima di concludere il viaggio nello stadio “Fisht" di Sochi.

Alla staffetta, iniziata nel punto più orientale del continente eurasiatico, parteciperanno circa 1.500 persone.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta