Incendio al Moscow City, evacuate duemila persone

Si tratta del terzo rogo in meno di due anni. Le cause sarebbero da ricercare nella violazione delle norme di sicurezza

Un nuovo incendio, il terzo in meno di due anni, è scoppiato nella mattinata del 18 febbraio 2014 nel complesso Moscow City della capitale russa. Le fiamme sono divampate nel centro commerciale Afimoll. Duemila persone sono state evacuate.

Secondo quanto riportato da Interfax, il rogo sarebbe scoppiato a causa di alcune violazioni delle norme di sicurezza.

L’edificio è stato circondato da mezzi di soccorso e da squadre dei vigili del fuoco.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta