Il 2014 è l'Anno incrociato Russia-Svizzera

Eventi, mostre e incontri per celebrare i duecento anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi

Russia e Svizzera sempre più vicine. Il 2014 sarà infatti l’Anno incrociato Russia-Svizzera, nell’ambito del quale verranno organizzati eventi e manifestazioni culturali, per celebrare i duecento anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi. 

L’Anno si aprirà ufficialmente il 6 marzo 2014. Ma un anticipo lo si potrà avere già l’8 febbraio, quando verrà inaugurata la Casa della Svizzera a Sochi

Tra gli appuntamenti principali dell’agenda, si contano anche la visita ufficiale del presidente svizzero in Russia, in primavera, e il Forum sulle innovazioni, previsto in autunno a Mosca.

Il programma degli eventi culturali svizzeri in Russia è già noto: il 13 marzo a Mosca, nel Centro del cinema documentario, inizierà il Festival di cinema contemporaneo documentario svizzero. All’evento parteciperanno registi svizzeri.

In primavera sarà poi la volta del Festival di musica “Finestra sulla Svizzera”. Mosca, San Pietroburgo e Nizhny Novgorod ospiteranno infine delle esposizioni dedicate alle relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

Secondo gli organizzatori dell’Anno incrociato, lo scopo dell’iniziativa sarà quello di “mostrare la Svizzera in Russia, andando alla ricerca delle radici svizzere nella Federazione e, viceversa, delle radici russe in Svizzera”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta