Aumentano i divorzi a Mosca

Il boom dopo l'ipotesi dell'aumento della tassa statale

Aumenta il numero di divorzi a Mosca. Secondo il Registro dell'Ufficio Civile della capitale russa, nel 2013 si sono interrotti 45.699 matrimoni, 3.771 in più rispetto al 2012.

"Le richieste sono arrivate soprattutto nei mesi di novembre e dicembre, quando è stata presa in considerazione l'ipotesi di aumentare la tassa statale sul divorzio", ha fatto sapere la responsabile del servizio, Irina Muravyova.

A settembre 2013, infatti, alcuni deputati avevano avanzato l'idea di aumentare la tassa dagli attuali dieci euro a 700 euro. Un importo che deve essere pagato da ciascun coniuge.  

Il primo ministro Dmitri Medvedev ha proposto di discutere la questione per valutare i "pro" ed i "contro".

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta