Attentato a Volgograd. Almeno 15 morti

Una donna kamikaze si è fatta esplodere vicino alla fila per i metal detector. Tra i feriti, anche dei bambini

Almeno 15 morti. Una quarantina i feriti. Tra cui anche dei bambini. È questo il bilancio dell’attentato compiuto a Volgograd oggi alle 12.45 ora di Mosca (le 9.45 in Italia), dove una donna kamikaze si è fatta esplodere nei pressi della stazione, vicino alla fila per il metal detector.

“Il sistema di sicurezza della stazione non ha permesso alla donna di raggiungere la sala di attesa, dove si concentrano molti viaggiatori. In questo caso il numero delle vittime sarebbe stato ancora più alto”, ha dichiarato Vladimir Markin, portavoce del Comitato investigativo, ripreso da Ria Novosti. Per la stazione di Volgograd ogni giorno transitano circa 3.500 passeggeri.

Nel frattempo il Ministero per le situazioni d’emergenza ha attivato un numero al quale rivolgersi: 8-800-775-17-17.

Le famiglie delle vittime riceveranno come aiuto un milione di rubli.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie