Morto Mikhail Kalashnikov

Scompare a 94 anni l'inventore del celebre fucile d'assalto

E' morto a 94 anni Mikhail Kalashnikov, inventore dell’omonimo fucile d’assalto. Si trovava a Izhevsk, la località della Russia Centrale, dove era cresciuto e dove sorge la fabbrica che costruiva le sue armi.

Kalashnikov nacque povero nel 1919, divenne ingegnere esperto di meccanica e affinò la conoscenza delle armi sul fronte della seconda guerra mondiale. Finito in ospedale e congedato, Mikhail, per far fronte alle micidiali mitragliatrici tedesche, brevettà un’arma altrettanto efficace. Ma dovette terminare il conflitto perché vedesse la luce il celebre AK47: sigla che stava per “Avtomat Kalashnikova” e l’anno di produzione, il 1947 appunto.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta