Aumenta la presenza militare nell'Artico

Il presidente Putin annuncia un nuovo impegno della Federazione nella regione. Priorità anche alla costruzione di infrastrutture

Mentre il Canada sfida la Russia, rivendicando in modo deciso il Polo Nord e le acque artiche circostanti, il presidente Putin ordina all'esercito di potenziare la presenza militare nella regione, ricca di idrocarburi e di importanza strategica per Mosca.

L'auspicio di Putin è quello di aumentare lo "sviluppo di infrastrutture" e di ampliare il numero di unità militari nella regione. Putin ha poi avvertito i responsabili dell'esercito, che la Russia deve dispiegare nell'Artico "tutte le misure possibili per la difesa dei suoi interessi nazionali e di sicurezza".

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta