San Pietroburgo affila le unghie per ospitare le Olimpiadi del 2024

Ma il presidente del Comitato Olimpico della Russia suggerisce cautela: "Aspettiamo che si concludano i Giochi invernali di Sochi prima di avviare azioni concrete"

Dopo le Universiadi di Kazan e alla vigilia delle Olimpiadi Invernali di Sochi 2014, la Russia fiuta un’altra sfida: San Pietroburgo potrebbe candidarsi per le Olimpiadi del 2024.

Aleksandr Zhukov, presidente del Comitato Olimpico della Russia, ha dichiarato ai giornalisti che se si deciderà di presentare la domanda, San Pietroburgo potrebbe essere fra le città candidate ad ospitare le Olimpiadi del 2024. Ma ha aggiunto: “Si potrà pensare di dar luogo ad azioni concrete solo quando i Giochi Olimpici di Sochi si saranno conclusi con successo”.

Il governatore di San Pietroburgo, Georgij Poltavchenko, ha dichiarato che si sta esaminando la possibilità di presentare a breve la domanda per ospitare le Olimpiadi del 2024.

Per leggere la versione originale del testo, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie