San Pietroburgo vuole le Olimpiadi estive del 2024

Il sindaco della seconda città della Russia conferma la volontà di presentare una candidatura come sede dei Giochi da assegnare

La città di San Pietroburgo è prossima ad avanzare una candidatura come sede delle Olimpiadi estive, secondo quanto ha confermato una fonte ufficiale. Georgy Poltavchenko, il sindaco di San Pietroburgo, lo ha annunciato nel corso di una cerimonia per festeggiare l’arrivo della torcia olimpica nella seconda città della Russia. La torcia è attualmente in viaggio per la Russia in vista dei Giochi invernali del 2014 nella località di Sochi, sul Mar Nero.

Lo speciale su Sochi 2014

“Stiamo esaminando la questione della candidatura per ospitare le Olimpiadi estive a San Pietroburgo”, ha affermato Poltavchenko. “Sono sicuro che in un futuro molto prossimo San Pietroburgo non sarà una tappa intermedia della staffetta olimpica, ma la sua destinazione finale”.

San Pietroburgo aveva già presentato una candidatura per le Olimpiadi estive del 2004, ma era stata in uno dei primi turni delle votazioni. L’ultima città russa ad ospitare le Olimpiadi estive è stata Mosca nel 1980.

Poltavchenko non ha specificato per quale delle edizioni dei Giochi olimpici estivi competerà San Pietroburgo, ma la prossima data disponibile è il 2024. La decisione sulla sede delle Olimpiadi 2024 non verrà presa dal Comitato Olimpico Internazionale prima del 2017.

Per leggere l'articolo in versione originale cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta