Prada cresce a San Pietroburgo

La nuova boutique nella Venezia del Nord dovrebbe aprire entro la fine del 2013

Uno dei simboli della moda italiana, Prada, ha acquistato un negozio a San Pietroburgo, in via Bolshaya Konyushennaya 13, vicino a Сhristian Dior. La notizia è stata resa nota durante la presentazione dei risultati dell’attività dell’azienda, relativi alla prima metà del 2013.

Secondo quanto riportato, l’affare sarebbe stato siglato alla fine della primavera 2013 e il taglio del nastro del negozio dovrebbe avvenire entro la fine del 2013, così come ha annunciato la rappresentante di Prada Group, Marta Monaco. Laddove sorgeranno le vetrine firmate Prada, in passato si trovava una boutique di Igor Gulyaev.

Secondo il capo del dipartimento degli immobili commerciali della Venezia del Nord, Anton Konovalov, l’affitto degli spazi potrebbe aggirarsi intorno ai 50.000 euro al mese. Il prezzo dell’acquisto, invece, potrebbe essere intorno ai 16.000-18.000 euro al metro quadro.

Il fascino, il prestigio e la collocazione dell’immobile, che si trova vicino a Christian Dior e Louis Vuitton, fanno aumentare il costo dell’affitto.

Dal 2010 Prada porta avanti il proprio business in Russia in maniera indipendente, senza l’aiuto di franchising. L’azienda ha preso in affitto a Mosca più di 1.700 metri quadri all’incrocio tra Bolshaya Dmitrovka e vicolo Stoleshnikov, e altri 600 metri quadri al Crocus City Mall. 

Per leggere la versione originale del testo, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie