Inondazioni, maratona di solidarietà in Tv per aiutare l'Estremo Oriente russo

Per un'intera giornata una trasmissione televisiva andata in onda su Pervij Kanal ha raccolto fondi da destinare alle popolazioni colpite dalla tragedia

Una maratona televisiva di dieci ore è andata in onda per raccogliere fondi a favore delle persone colpite dalle inondazioni avvenute nell’Estremo Oriente russo. La gara di solidarietà, organizzata da Pervij Kanal, ha permesso di raccogliere 517 milioni di rubli (circa 13mila euro): denaro che servirà per costruire nuove abitazioni. A promuovere l’iniziativa, anche noti personaggi del mondo dello spettacolo russo.

“È un vero peccato che la stessa cosa non sia stata organizzata in passato per aiutare Krymsk(colpita da analoghe inondazioni nell’estate 2012, ndr) – ha detto il direttore del canale, Konstantin Ernst -. Forse non c’era stato il tempo per organizzare tutto. Con l’arrivo del freddo nell’Estremo Oriente russo, la necessità di un intervento tempestivo si è fatta sempre più pressante”.

La trasmissione è durata un’intera giornata, dalle 8 alle 18 (ora di Mosca), per permettere a tutti i fusi orari del Paese di seguire l’iniziativa.

“Ciò che è accaduto è un vero dramma – prosegue Ernst -. Ma per fortuna in questa tragedia non ha perso la vita nessuno. In momenti come questo ci rendiamo conto che i nostri connazionali sono veramente delle grandi persone, disposte ad aiutare in ogni momento. Alcuni telespettatori più anziani volevano dare il proprio contributo inviando un sms ma, non essendo in grado, sono stati costretti a chiedere aiuto ai vicini di casa. Una donna, poi, ha inviato più di 500 sms”. Il denaro raccolto verrà trasferito su un conto bancario e verrà utilizzato per costruire nuove case.

Per leggere la versione originale del testo, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta