G20, variano gli orari all'aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo

I cambiamenti sono previsti in occasione del summit. Per limitare i disagi, le Ferrovie russe prevedono comunque di aumentare le corse dei treni per la capitale del Nord

L’aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo subirà delle variazioni di orari in occasione del G20. Così come si legge sul sito del Consolato generale d’Italia a San Pietroburgo, dal 4 settembre alla mezzanotte del 7 settembre 2013 il terminal Pulkovo-1 resterà completamente chiuso ai voli regolari e charter, rimanendo aperto solo per i partecipanti del summit.

Il terminal Pulkovo-2, invece, funzionerà sulla base dei seguenti orari:

4 settembre 2013: 2.00-12.00 voli interni; 12.00-23-00 chiuso; 23.00-00.00 voli interni

5 settembre 2013: 0.00-8.00 voli interni; 8.00-17-00 chiuso; 17.00-23.00 voli internazionali; 23.00-00.00 chiuso;

6 settembre 2013: 1.00-12.00 voli interni; 12.00-00.00 chiuso.

A partire dalla mezzanotte del 7 settembre 2013 i due terminal riprenderanno a funzionare regolarmente.

Durante il summit saranno operativi complessivamente 55 voli nazionali e 10 internazionali. Destinazioni dei voli nazionali: Mosca, Arkhangelsk, Ekaterinburg, Kaliningrad, Krasnodar, Krasnoyarsk, Mineralnye Vody, Novosibirsk, Murmansk, Norilsk, Samara, Sochi, Tyumen, Chelyabinsk. I voli internazionali saranno operativi sulle linee: Almaty, Amsterdam, Londra, Milano, Parigi, Praga, Roma, Rodi, Francoforte.

Per ridurre i disagi ai passeggeri, le Ferrovie russe aumenteranno in questo periodo le corse dei treni da San Pietroburgo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta