Mosca al secondo posto tra le città più care del mondo

Lo ha rivelato uno studio della società di consulenza statunitense Mercer. Nel 2012 la capitale russa occupava la quarta posizione

Mosca batte Tokyo, e si colloca al secondo posto tra le città più care del mondo. Lo rivela la società di consulenza statunitense Mercer, che ogni anno pubblica un’indagine sul costo della vita nei grandi centri urbani.

Confrontando i prezzi di 214 città, dall’analisi è emerso che la capitale russa si trova al secondo gradino nella lista dei luoghi più costosi: a farla balzare nel podio dei luoghi più dispendiosi, i prezzi alle stelle di affitti, servizi, generi alimentari e di abbigliamento.

Lo studio infatti tiene presente un paniere di svariati indicatori, che vanno dal prezzo di un caffè, a quello di un giornale internazionale. Al primo posto della lista spicca Luanda, la capitale dell'Angola, città che negli ultimi anni ha vissuto un vero boom petrolifero, attraendo un numero sempre maggiore di investimenti stranieri.

Nel 2012 Mosca occupava il quarto posto della classifica, preceduta da Osaka, in Giappone, e seguita da Ginevra, in Svizzera.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta