Piccoli russi in Italia, cercansi volontari per l'estate 2014

Dopo il successo dell'iniziativa di Rimini, promossa dall'Associazione “Aiutateci a Salvare i Bambini Onlus”, si pensa già alla prossima edizione

Foto: Ufficio stampa

Il gruppo dei piccoli russi ospiti in Italia grazie all'Associazione “Aiutateci a Salvare i Bambini Onlus” in gita a Venezia (Foto: Ufficio Stampa)

Dal 30 giugno al 10 luglio 2013 Rimini ha ospitato alcuni piccoli orfani disabili russi nell'ambito del progetto “Tu non sei solo! Orfani di Russia” dell’Associazione “Aiutateci a Salvare i Bambini Onlus”, in partenariato con il Gruppo di volontariato Padre Aleksandr Men’ di Mosca.

Il soggiorno, che ha valenza terapeutica, oltre che di riposo per i piccoli ospiti, ha visto l'attiva dedizione di due volontarie, Federica Tomasi e Giorgia Pomarolli, che hanno condiviso con il gruppo vita e incombenze quotidiane.

Foto: Ufficio Stampa
La volontaria Federica Tomasi
(Foto: Ufficio Stampa) 

"È difficile mettere in ordine i pensieri dopo un’esperienza così intensa e densa di persone, luoghi, momenti... - racconta Federica Tomasi, - ma senza dubbio il segno più indelebile di questa avventura è quello che ci rimane dentro: un mix potente di emozioni, volti e ricordi che ci hanno arricchito e in qualche misura anche un po’ cambiato".

"Bambini e ragazzi orfani con disabilità fisiche anche gravi; ecco chi ci aspettavamo di incontrare, - continua la volontaria. - Bambini e ragazzi estremamente positivi, pieni di energia e spensieratezza, entusiasmo e allegria, che ci hanno fatte divertire e affezionare moltissimo; ecco chi abbiamo incontrato realmente!".

L'Associazione “Aiutateci a Salvare i Bambini Onlus” è ora alla ricerca di nuovi volontari per l'estate 2014.

Per maggiori informazioni cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond