Siberia, elicottero si schianta dopo il decollo

L'incidente sarebbe stato causato da una forte turbolenza. A bordo del velivolo, numerosi bambini

Un elicottero Mi-8 della compagnia aerea Polyarnye Avialinii si è schiantato in Yakutia, nella Siberia orientale, come rende noto il Ministero russo delle Situazioni di Emergenza.

L’incidente è avvenuto alle 5.20 ora di Mosca (le 3.20 in Italia). A bordo si trovavano c'erano 28 persone, tra cui tre membri dell’equipaggio e 25 passeggeri, compresi alcuni bambini. Secondo il Comitato di Aviazione Interstatale, le vittime sarebbero diciannove.

“Un numero che potrebbe comunque variare - ha precisato un portavoce del Centro regionale del Ministero russo delle Situazioni di Emergenza dell’Estremo Oriente -. Da quanto abbiamo appreso, a bordo dell’elicottero si trovavano anche undici bambini”.

L’incidente sarebbe avvenuto dopo il decollo a causa di una forte turbolenza che ha fatto perdere il controllo del mezzo ai piloti.

Per leggere la versione originale del testo, cliccare qua

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta