Datagate, Snowden rischia di restare in Russia?

Senza documenti l'ex spia della Cia rischia di rimanere bloccato in Russia, a meno che non gli venga rilasciato un visto di transito. Il capo del Consiglio di Politica estera e della Difesa, Fedor Lukyanov: "A rischio le relazioni con gli Usa"

Sono tante le indiscrezioni pubblicate nelle ultime ore su Internet in merito al caso Snowden. Secondo alcune fonti, la “talpa” del Datagate avrebbe ricevuto un visto di transito russo e avrebbe abbandonato l’aeroporto Sheremetevo di Mosca. Secondo altre, sarebbe costretto ad aspettare un lasciapassare da parte dell’Ecuador. L’unica cosa che si conosce per il momento, è che questo scandalo potrebbe creare tensioni tra la Russia e gli Stati Uniti.

La notizia del possibile visto di transito ottenuto da Snowden è stata riportata da Ria Novosti: “Nel caso in cui i passeggeri in transito abbiano un biglietto per proseguire il viaggio e i documenti necessari per entrare in un altro Paese, possono ottenere un visto russo di transito - ha commentato una fonte dell’agenzia -. Se Snowden è in possesso di questi documenti potrebbe avere il diritto il sollecitare un visto di transito direttamente all’aeroporto”.

Snowden ha riservato due volte i biglietti Mosca-L’Avana, per il 24 e il 25 giugno 2013. Ma non è mai decollato. Ciò che gli permetterebbe di partire alla volta di un terzo Paese potrebbe essere il documento di rifugiato, che potrebbe ottenere dalle autorità dell’Ecuador. Fino a questo momento, però, non è chiaro se l’ex spia della Cia abbia ottenuto o meno questo tipo di documento. Potrebbero comunque passare anche diversi mesi prima che l’Ecuador decida di concedergli asilo politico. “C’è il rischio che, annullando il suo passaporto, Snowden resti in Russia permanentemente”, si legge in un comunicato pubblicato su Twitter.

Secondo il presidente del Consiglio di Politica estera e della Difesa, Fedor Lukyanov, se Snowden restasse in Russia, potrebbero esserci pesanti ripercussioni nelle relazioni russo-americane. “Non escludo che Snowden possa restare qui per motivi politici – ha dichiarato -. Se ciò dovesse accadere, sarebbe una spina nel fianco nelle relazioni tra i due Paesi”. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond