Automobilisti spericolati, in arrivo novità sulle strade russe

Nuove sanzioni e rilevatori della velocità per combattere gli incidenti che ogni giorno si verificano sulle affollatissime vie della Federazione

Novità in arrivo sulle strade russe. Così come dichiarato dal primo ministro russo Dmitri Medvedev a seguito di un vertice sulla sicurezza stradale, gli automobilisti russi più spericolati verranno divisi in due categorie: "guidatori pericolsi" e "guidatori distratti". Con rispettive sanzioni previste.

Per combattere i numerosi incidenti che ogni giorno si verificano sulle strade della Federazione, il primo ministro ha annunciato anche l'arrivo di sistemi per la rilevazione della velocità non in un punto preciso della carreggiata, ma per un intero tratto stradale.

Secondo un recente sondaggio, Mosca è risultata la città più trafficata al mondo, superando anche Istanbul che nel 2012 guidava la classifica europea. Lungo le strade della capitale russa, infatti, gli automobilisti spendono ogni anno al volante 127 ore della loro vita.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta