Incubo strade, è Mosca la città più trafficata

Primato da bollino rosso per la capitale della Federazione, dove gli automobilisti russi spendono ogni anno al volante 127 ore della loro vita

Mosca vista dall’auto è un serpentone di macchine in colonna di cui non si vede la fine. Per andare da un punto all’altro, i tempi di percorrenza dei moscoviti che viaggiano su quattro ruote sono in media più lunghi del 66 per cento rispetto al normale. Dilatati addirittura del 106 per cento durante le ore di punta. Un vero e proprio incubo per gli automobilisti, che spendono ogni anno al volante 127 ore della loro vita.

A fotografare la situazione delle strade è stato lo studio TomTom Congestion Index, che ha indicato Mosca come la città più trafficata del mondo. La ricerca, basata sul rilevamento dei dati di percorrenza reali, misurati sull’intero network stradale di 161 città del mondo, di cui 59 in Europa, ha stabilito che il record delle strade più congestionate spetta per l’appunto alla capitale russa.

Mosca, a causa dei suoi frequentissimi ingorghi, ha superato anche Istanbul, che nel 2012 guidava la classifica europea. Nella città turca, che quest’anno ha conquistato il secondo posto, i tempi si dilatano “solo” del 51 per cento, mentre Varsavia si aggiudica la medaglia di bronzo con un livello di congestionamento pari al 42 per cento. Nella top 10 delle città più trafficate sono finite anche Roma e Palermo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta