La prima edizione di "Anime morte" all'asta

Il romanzo dello scrittore russo Nikolai Gogol è stato valutato tra i 300 e i 400mila rubli, poco meno di 10mila euro

La prima edizione del romanzo “Anime morte” di Nikolai Gogol sarà venduto all’asta nell’aprile 2013 da una casa d’aste russa di Mosca. Il volume, così come riporta The Moscow Times, faceva parte della collezione privata del regista sovietico Aleksandr Dovzhenko, ed è stato valutato tra i 300 e i 400mila rubli (tra i 7.500 e i 10.000 euro). Ad ogni modo non si esclude che il prezzo possa ovviamente lievitare.

La storia di Chichikov, diventata in breve tempo un classico della letteratura russa, è stata scritta quasi interamente durante il soggiorno di Gogol a Roma, ed è stata pubblicata nel 1842.

All’asta ci saranno anche altre opere, per un totale di quasi cento volumi, tra cui i testi finanziari dell’impero russo pubblicati nel 1826, e i titoli sulla politica economica di Aleksandr Pogrebetsky, insieme ai progetti sul Mausoleo di Lenin scritti dall’architetto Andrei Ivanov.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta