I russi preferiscono Bormio, boom di presenze

La località turistica in provincia di Sondrio ha registrato un nuovo aumento di presenze di visitatori russi. E si aspetta l'en plein per il periodo di Pasqua

I russi stregati da Bormio. Dopo le conferme arrivate durante la stagione invernale, che secondo gli albergatori ha segnato un +4,6 per cento di presenze di turisti dall’Est, ora si attende l’en plein per le vacanze di Pasqua. Anche i dati Aiafav (associazione degli impianti a fune) confermano un trend in aumento: le presenze di russi nella località lombarda sono passate dai 1.259 arrivi della stagione 2010/2011, ai 1.981 del 2012, fino ai 1.833 arrivi nella stagione 2013, ancora in corso. Il clou di presenze anche nel 2013 si è registrato a cavallo del 7 gennaio, in occasione del Natale ortodosso.

Una passione, quella dei russi per Bormio (Sondrio) dovuta non solo alla qualità delle piste da sci, alle acque termali e alla gastronomia locale, ma anche all’ottima accoglienza da sempre curata dagli albergatori locali. La località lombarda ormai da tempo infatti ha inaugurato i “lunedì di benvenuto”: una serata dedicata alla presentazione del programma settimanale di manifestazioni ed eventi organizzati in città. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie