Nuovo terminal per l'aeroporto di Sheremetevo

Al posto di una vecchia area costruita negli anni Sessanta sorgerà un nuovo snodo, dal costo di 200 milioni di dollari

L'aeroporto Sheremetevo di Mosca ha installato le nuove Skype-cabine (Foto: Ilya Piatalev/RIA Novosti)

L’aeroporto Sheremetevo di Mosca si allarga. Così come ha annunciato ai giornalisti il direttore generale Mikhail Vasilenko, al posto della vecchia area di epoca sovietica verrà realizzato un nuovo terminal, efficiente ed innovativo, per un costo totale di 200 milioni di dollari.

Il progetto, che andrà a sostituire il vecchio terminal B, realizzato nel 1964, fino a prima base per la compagnia Avianova, potrà ospitare oltre dieci milioni di passeggeri all’anno, a fronte dei quattro milioni previsti dalla vecchia struttura.

Il vecchio terminal, al momento inutilizzato, verrà demolito.

“Il nuovo terminal sorgerà al posto di quello precedente – ha spiegato il direttore Vasilenko -. Si tratta di una ricostruzione importante”.

Lo scalo moscovita prevede inoltre di realizzare anche un nuovo tunnel che andrà a collegare l’area Nord a quella Sud. Secondo quanto dichiarato da Mikhail Vasilenko, il nuovo terminal e il tunnel di collegamento dovrebbero entrare in attività già a partire dal 2015.

Nel frattempo nello scalo moscovita sono apparse le prime Skype-cabine: postazioni messe a disposizione dei passeggeri per video-telefonare comodamente dall’aeroporto.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta