Università, l'Mgu di Mosca nella top 100 dei migliori atenei

Dopo un anno di assenza, l'istituto della capitale russa è tornato nel World Reputation Rankings occupando il 50mo posto

L’università Mgu di Mosca scala la classifica dei migliori atenei del mondo e si posiziona al 50mo posto. La notizia, lanciata dal giornale inglese The Times, è stata immediatamente ripresa dai quotidiani russi. “È un traguardo che ci fa onore – ha dichiarato a Ria Novosti il rettore dell’università, Viktor Sadovnichij -. Il nostro ateneo è sempre stato apprezzato, e ora cercheremo di fare ancora di più per ottenere una posizione di maggiore prestigio. Il ranking, d’altronde, è uno dei più autorevoli al mondo”.

L’elenco è stato pubblicato nell’ambito del World Reputation Rankings: l’elenco dei migliori istituti che viene aggiornato annualmente sulla base di criteri di qualità, professionalità e servizi, ai quali di aggiungono il tipo di programmi, il numero di pubblicazioni e le citazioni all’interno di articoli scientifici.

L’università moscovita, realizzata da Stalin negli anni Cinquanta nell’ambito di un progetto per costruire sette enormi grattacieli (la sede dell’Mgu è ancora oggi il più alto dei sette palazzi staliniani), si è riposizionata nel ranking dopo un anno di assenza.

Nel 2012, infatti, nessun ateneo russo era riuscito a classificarsi nella top 100. Nel 2011, invece, l’università moscovita occupava il 33mo posto. Venti in tutto i Paesi che sono rientrati nel ranking. Fra questi, quelli maggiormente rappresentati sono stati Usa e Regno Unito.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta