San Pietroburgo inaugura due fermate del metrò

Mentre il costo del biglietto aumenta di un rublo, passando da 27 a 28 rubli per una corsa, l'underground della Venezia del Nord ha aperto le stazioni Mezhdunarodnaja e Bukharestskaja

La metropolitana di San Pietroburgo si rifà il look. Il 28 dicembre 2013 l’underground della città sulla Neva che ha ispirato Dostoevskij ha aperto due nuove fermate sulla linea 5 viola, che unisce le fermate Komendanstskij Prospekt e Shushary: poco prima della fine dell’anno hanno aperto i battenti le stazioni Mezhdunarodnaja e Bukharestskaja, nella periferia Sud della città.

Con l’inizio del 2013 le novità comunque arrivano anche dal fronte dei prezzi: aumenta di un rublo il costo del ticket di viaggio, che passa quindi da 27 a 28 rubli per una corsa (circa 70 centesimi di euro). I pendolari possono comunque fare affidamento sulle tariffe decisamente più convenienti degli abbonamenti.

Fino a dicembre 2013 invece resterà chiusa per lavori la fermata Petrogradskaja.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta