Pirelli lancia una nuova produzione a Voronezh

Il gruppo della Bicocca ha inaugurato un nuovo stabilimento nel Sud-Ovest della Russia, dove verranno prodotti 4 milioni di pneumatici all’anno

Pirelli si rafforza in Russia. E inaugura lo stabilimento industriale più moderno del Paese. Il 30 gennaio 2013 il gruppo della Bicocca insieme a Russian Technologies ha avviato la seconda linea di produzione a Voronezh, cittadina della Russia Sud-occidentale che ospita un importante nodo ferroviario che si dirama verso Mosca. Qui a partire da marzo 2013 verranno prodotte mescole dei pneumatici Premium, in particolare del segmento Winter.

“La Russia è un mercato strategico per Pirelli – ha affermato il presidente e Ceo della società milanese, Marco Tronchetti Provera -. Voronezh Tyre Plant è uno splendido esempio della collaborazione tra le autorità russe, l’industria, l’esperienza e la tecnologia di una compagnia internazionale. Intendiamo produrre non solo pneumatici Premium per i consumatori russi, ma creare anche un grande ed efficiente centro logistico nello stabilimento di Voronezh, al servizio dei clienti del mercato interno e di quelli esteri”.

Oltre all’investimento da 56 milioni di euro fatto nel 2012 per rinnovare l’impianto, entro il 2015 saranno necessari altri 44 milioni di euro per un ulteriore investimento. Per quel periodo, infatti, si prevede che la fabbrica abbia raggiunto il massimo della sua capacità produttiva, pari alla realizzazione di 4 milioni di pneumatici all’anno. Gli investimenti totali saranno pari a 100 milioni di euro.

“Il progetto a Voronezh è stato realizzato con successo da Pirelli e Russian Technologies e dimostra che le province russe hanno un grande potenziale economico che si dovrebbe sfruttare per attirare investitori internazionali”, ha dichiarato il ministro russo dell’Industria e del Commercio, Dmitri Manturov, presente all’inaugurazione insieme al Governatore della regione di Voronezh, Aleksandr Gordeev e al presidente e Ceo di Pirelli, Marco Tronchetti Provera.

“Voronezh Tyre Plant è un’impresa con un’importanza speciale, sia sociale che economica, per la regione di Voronezh – ha aggiunto Aleksandr Gordeev -. Siamo felici di vedere che le province attirano i maggiori business internazionali, e siamo pronti a fornire tutto il sopporto necessario”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta