Cipro lancia l'Sos a Mosca

Il ministro cipriota delle Finanze, Michalis Sarris, esce dal Ministero russo dell'Economia, a Mosca il 20 marzo 2013

Il ministro cipriota delle Finanze, Michalis Sarris, esce dal Ministero russo dell'Economia, a Mosca il 20 marzo 2013. A termine del primo incontro con l'omologo russo Anton Siluanov, Sarris ha riferito che c'è un inizio "molto buono" nella ricerca di assistenza dalla Russia, dopo la bocciatura, a grande maggioranza, del parlamento dell'isola del prelievo forzoso dai conti bancari dei ciprioti per aderire a un piano di salvataggio dell'Ue (Foto: AFP/East News)

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta